“La lotta alla mafia non dovrebbe mai trasformarsi nella battaglia tra i polli di Renzo. Le divisioni, in questo campo, possono fare più male degli stessi mafiosi”. Capito, Ingroia?

controlemafie

di Dario Del Porto – Repubblica, edizione nazionale di mercoledì 2 gennaio 2013

NAPOLI – “La lotta alla mafia non dovrebbe mai trasformarsi nella battaglia tra i polli di Renzo. Le divisioni, in questo campo, possono fare più male degli stessi mafiosi”.
Il Pd lo voleva in Parlamento, ma il giudice che ha sfidato Gomorra non andrà a Montecitorio.
“C’è chi scende in politica e chi ci sale, io ci sto fermo. Preferisco continuare a fare il magistrato”, dice Raffaele Cantone, oggi in Cassazione, da anni sotto scorta per le sue indagini contro il clan dei Casalesi. La sua, spiega, “è una scelta frutto di una riflessione profonda, che non vuol essere una critica nei confronti di chi ha maturato decisioni diverse, sulla quale hanno forse influito anche le polemiche degli ultimi giorni”.
Si riferisce allo scontro tra Ingroia e Grasso?
“Sì. Non mi sembra il viatico migliore per una…

View original post 361 altre parole

Annunci

Informazioni su ilsensocritico

La migliore qualità dell'uomo è il dubbio. Discutiamo insieme dei problemi della politica italiana
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Commentate senza insultare

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...